Gnocchi di patate con pesto di fave e code di gambero

Come fare gli gnocchi di patate con pesto di fave e code di gambero, ricetta per un primo piatto molto gustoso e nutriente, aromatizzato con menta fresca, aglio e peperoncino.

gnocchi di patate con pesto
gnocchi di patate con pesto

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi

– 1 kg di patate bianche farinose

– 300 g di farina bianca “00”

– sale

Per il pesto di fave:

– 2 kg di fave fresche con baccello

– 250 g di code di gambero

– 6 cucchiai di pecorino fresco

– 1/2 spicchio d’aglio

– peperoncino

– 12 foglie di menta fresca

– 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– sale

Come preparare gli gnocchi di patate con pesto di fave e code di gambero

Lavare e lessare le patate con la buccia, in una pentola con acqua salata.

Scolarle, sbucciarle e passarle nello schiacciapatate.

Lasciare intiepidire la purea di patate e poi aggiungerci la farina necessaria e un pizzico di sale, amalgamare bene gli ingredienti e con l’impasto ottenuto formare dei cilindri sopra una spianatoia infarinata, quindi tagliarli a tocchetti lunghi circa un centimetro e mezzo e tenerli da parte ben distanziati fra loro.

Sgusciare le fave, spellarle e pestarle in un mortaio con l’aglio, 5 foglie di menta e l’olio di oliva, in modo da ottenere una purea.

Aggiungere alla crema ottenuta il pecorino grattugiato, mescolare e aggiustare di sale.

Pulire le code di gambero, sgusciarle e tagliarle a dadini, lasciandone alcune intere per la decorazione.

In una pentola con abbondante acqua salata bollente, tuffarci gli gnocchi e tutte le code di gambero.

Appena gli gnocchi vengono a galla, scolarli e condirli con il pesto di fave, un pizzico di peperoncino e le code di gambero a dadini.

Infine decorare con le code di gambero intere e le foglie di menta rimanenti.

Servire gli gnocchi ben caldi con una spolverata di pecorino grattugiato.