Pasta con le sarde alla siciliana

Ecco come fare il sugo con le sarde alla siciliana, con sarde freschissime, finocchietto selvatico, uva sultanina, pinoli, una bustina di zafferano, cipolla, olio extravergine d’oliva e sale.

pasta con le sarde alla siciliana
pasta con le sarde alla siciliana

Ingredienti per 4 persone

– 300 g di pasta corta, tipo maccheroncini

– 500 g di sarde fresche

– 500 g di finocchietto selvatico

– 50 g di pinoli

– 50 g di uva sultanina ammorbidita in acqua tiepida

– 1 bustina di zafferano

– 1 cipolla media

– 70 g d’olio extravergine d’oliva

– sale

Come preparare la pasta con le sarde alla siciliana

Pulire il finocchietto selvatico tenendo solo le cime, lavarle e lessarle in un litro di acqua leggermente salata.

Scolare le cime di finocchietto e tritarle in modo grossolano, conservando il liquido di cottura.

Pulire le sarde, svuotarle, toglierci le lische, lavarle e asciugarle.

Intanto tritare la cipolla e farla rosolare pochi attimi in olio caldo, unire le sarde e lasciarle soffriggere a fuoco basso, mescolando spesso per farle disfare.

Unire il finocchietto selvatico, i pinoli, l’uvetta sultanina, lo zafferano, il sale e un pò di liquido di cottura del finocchietto e lasciare cuocere per dieci minuti.

Lessare la pasta al dente in abbondante acqua salata mescolata con l’acqua di cottura del finocchietto, poi scolarla e versarla in un recipiente, quindi condirla con le sarde e il loro sugo.

Rigirare la pasta con il sugo di sarde e poi sistemare il recipiente sull’apertura del forno caldo e lasciare riposare per dieci minuti prima di servire.