Pesto alla genovese ricetta originale ligure

Ricetta originale per fare il pesto ligure, con basilico, formaggio d’Olanda, pecorino sardo, parmigiano grattugiato, aglio e finissimo olio d’oliva extravergine, da preparare nel mortaio di marmo con pestello di legno.

pesto alla genovese
pesto alla genovese

Ingredienti per 4 persone

– 30 foglie di basilico appena colto

– 20 g di parmigiano grattugiato

– 15 g di formaggio d’Olanda grattugiato

– 20 g di pecorino sardo grattugiato

– 2 spicchi d’aglio

– 70 g di finissimo olio d’oliva extravergine

– 1/2 cucchiaino di sale da cucina (grossetto)

Come preparare il pesto ligure

Lavare in acqua fredda le foglie di basilico e farle asciugare all’aria, stese su un telo.

Mettere le foglie di basilico nel mortaio asciutto, aggiungere il sale e gli spicchi d’aglio, poi iniziare a pestare il composto contro le pareti del mortaio con il pestello di legno, senza dare colpi, ma schiacciando con forza.

Unire poco formaggio per volta alternando i tre tipi e, quando il composto sarà omogeneo, fare scendere l’olio d’oliva a filo mescolando con una spatola di legno fino ad ottenere un salsa cremosa.

Da tenere presente che è bene aggiungere l’olio lasciando il pesto nel mortaio, così il basilico non perde la sua fragranza.

Per preparare il pesto con il frullatore: mettere l’olio, il basilico, l’aglio e il sale nel frullatore, poi travasare il composto in un recipiente e aggiungere il formaggio.

E’ bene frullare per pochi minuti per evitare che il pesto diventi schiumoso.