Fagiano con uva bianca e pancetta al brandy

fagiano con uva

Come cucinare il fagiano con uva bianca, ricetta che prevede l’avvolgimento dell’animale con foglie di vite e fettine di pancetta, da cuocere in tegame in meno di un’ora.

Ingredienti per 4 persone

– 1 fagiano novello da 1,2 Kg

– cuore e fegato del fagiano

– 500 g uva bianca

– 6 foglie di vite lavate e asciugate

– 6 fette di pancetta

– 3 cucchiai olio d’oliva

– 30 g burro

– 1 ciuffo di prezzemolo

– un pizzico di timo

– 1 foglia di alloro

– 1 bicchierino di brandy

– succo di un limone

– alcuni cucchiai di vino bianco secco

– sale e pepe

Preparazione del fagiano con uva bianca

Pulire, fiammeggiare e lavare il fagiano con poca acqua e limone, fare lo stesso con il fegato e il cuore, dopo asciugare tutto.

Lavare il prezzemolo e formare un mazzolino insieme all’alloro.

Salare e pepare la parte interna del fagiano, poi avvolgerlo prima con le foglie di vite, senza picciolo, poi con le fettine di pancetta, quindi legarlo con uno spago sottile.

Tritare finemente fegato e cuore.

Mettere a riscaldare, in un tegame, olio e burro, poi aggiungere il fagiano, rosolandolo in maniera uniforme con fiamma vivace.

Aggiungere fegato e cuore, lasciandoli insaporire, poi unire il mazzolino aromatico e il timo.

Versare il brandy e farlo evaporare, mantenendo sempre il fuoco vivo.

Coprire il tegame e continuare la cottura a fuoco basso per ulteriori 45 minuti, aggiungendo alcuni cucchiai di vino.

Lavare, asciugare e sgranare l’uva.

Togliere il fagiano dal recipiente di cottura, mantenendolo in caldo, quindi mettere nello stesso tegame l’uva, facendola cuocere a fuoco molto basso per circa 20 minuti.

Eliminare lo spago, la pancetta e le foglie di vite, sistemando il fagiano su un piatto di servizio, precedentemente riscaldato, versando sopra l’uva e il fondo di cottura, fatto questo servire immediatamente in tavola.